· 

Operazioni a premi con contributo: l’importanza di affidarsi ad un’agenzia specializzata.

Il tweet in questione evidenzia l’inevitabile conseguenza di un’operazione a premi con contributo pianificata in maniera superficiale che, oltre a suscitare l’insoddisfazione del cliente, comporta conseguenze sanzionatorie e danni d’immagine per l’azienda promotrice. Vista la complessità del panorama burocratico e normativo, è importante affidarsi ad un’agenzia specializzata per evitare di incorrere in sanzioni. Vediamo perché.

 

A differenza dei concorsi a premi, nelle operazioni è richiesta un’azione di acquisto di un prodotto/servizio e l’ottenimento del premio è certo per tutti. Le manifestazioni a premio sono disciplinate dal D.P.R n. 430 del 26 ottobre 2001; l’articolo 3, comma 2, stabilisce che, nelle operazioni a premi con contributo, il partecipante contribuisce al pagamento del premio per una percentuale massima prestabilita del 75% del valore di mercato del bene acquistato dall’azienda. Non conta, quindi, il prezzo di acquisto sostenuto dall’azienda organizzatrice per procacciare i premi, bensì il reale prezzo medio al quale quei premi sono reperibili sul mercato. Nel caso in cui non venga rispettata tale condizione, si può incorrere in multe gravose, oltre che nella sospensione della manifestazione da parte del Ministero.

 

Questa tipologia di operazione consente di mettere in palio premi di maggior valore rispetto al budget del promotore, aumentando cosi anche l’appeal dei premi per il consumatore finale. Tuttavia, è opportuno condurre un’approfondita analisi di mercato per proporre al cliente una soluzione realmente vantaggiosa ed evitare critiche o lamentele. Le opinioni dei partecipanti sono determinanti per il successo di una manifestazione e per la reputazione dell’azienda: le recensioni e i post sui social networks costituiscono, difatti, il nuovo passaparola. I consumatori sono ormai sempre più connessi ed informati: secondo uno studio della Harvard Business School, il 90% ammette che le proprie decisioni d’acquisto sono influenzate da ciò che leggono online . Un cliente arrabbiato o insoddisfatto rischia di avere un costo concreto per l’azienda poiché non tornerà ad acquistare quei servizi e la sua opinione avrà un peso sui nuovi potenziali clienti.

 

Appare evidente come evitare di commettere certi errori possa risparmiare molti problemi ad un’azienda. Consulenza legale, redazione del regolamento, assistenza per la cauzione e la fiscalità, Sprilia garantisce una gestione sicura per ogni operazione o concorso a premi. Attraverso una minuziosa analisi preliminare, verifichiamo la fattibilità tecnica, la conformità alla normativa e l’efficacia commerciale della meccanica promozionale. Affidati a Sprilia per una soluzione chiavi in mano ad un prezzo competitivo!

 

Non esitare a contattarci per un preventivo gratuito. Clicca qui